Ritrovare la magia del gioco

Regalare giochi da tavolo a Natale porta con sé una moltitudine di messaggi.

Un regalo di Natale può essere l’occasione per riscoprire il piacere semplice e autentico dello stare insieme. I giochi da tavolo evocano ricordi di serate in famiglia, pomeriggi con gli amici, viaggi in macchina dove dai sedili dietro bisognava trovare il modo di passare il tempo.
La nostra collezione di giochi da tavolo è un invito a rallentare, a staccare dai ritmi frenetici e dal bombardamento digitale di tutti i giorni.

I giochi da tavolo sono più di un semplice passatempo: sono un ponte che collega generazioni, un modo per riscoprire il piacere della compagnia e delle chiacchiere, un’occasione per ridere insieme e forse anche per imparare qualcosa di nuovo su noi stessi e sugli altri. In un mondo dove gli schermi sembrano aver monopolizzato ogni momento di pausa, proporre un gioco da tavolo è come offrire una piccola oasi di connessione reale.

Questo Natale, ti invitiamo a esplorare la nostra selezione di giochi, pensata per ogni età e gusto. Regala un momento di pura condivisione, un’esperienza che si trasforma in ricordo, un sorriso che nasce dal cuore. Perché in fondo, giocare insieme non è solo un modo per trascorrere il tempo: è un modo per tessere ricordi, coltivare amicizie e costruire legami che durano una vita.

Giochi in legno

Niente più giornalini su giornalini, matita e gomma: il sudoku può essere infinito!

In legno, progettato in modo da essere riposto anche a metà partita senza perdere i numeri, puoi portarlo con te dappertutto.
Ma se ti piace l’idea di regalare un gioco in legno, non c’è solo il sudoku. Puoi scegliere anche l’intramontabile flipper (e organizzare un minitorneo in qualunque serata d’inverno) o il Gioco del 15, il puzzle mobile con le tessere numerate da 1 a 15 che devi far scorrere per ordinarle. E l’intramontabile Tris, un vero e proprio must have per chiunque ami i giochi!

Giochi di società

Da due o più giocatori! L’intramontabile scacchiera per dama e scacchi, elegantissima la confezione, con le sue linee geometriche e i colori accesi. Della stessa linea c’è anche la dama cinese: se non l’hai mai provata fai attenzione: è uno di quei giochi che creano dipendenza, la vittoria sembra sempre a portata di mano e poi scompare in una mossa!

E poi c’è L’alpinista, riedizione di un raro gioco di società dell’800: costruisci il diorama e poi attraversa le Alpi e porta a termine un viaggio pieno di sfide e imprevisti.

Solidarietà, aiuto e amicizia con gli altri giocatori ti porteranno a vincere.
E poi c’è lui! L’Umarell!
Il nostro pensionato che con le mani dietro la schiena osserva i cantieri e scuote la testa…
Ogni mattina un umarell si sveglia e sa che dovrà correre più degli altri per essere il primo della fila. Il tabellone ripropone i luoghi e i colori di una vivace cittadina: quattro angoli, quattro umarell. Tira il dado e fai uscire di casa il tuo umarell, che dovrà vincere le sfide per arrivare al centro del tabellone e ammirare il Grande Cantiere!

Arrivato da poco anche il Cammino di Santiago, finalmente in edizione italiana. È il primo gioco in scatola dedicato al Cammino di Santiago, un viaggio interiore e un’esperienza di condivisione.
Coinvolge da 1 a 5 giocatori, che devono intraprendere un percorso composto da 31 etapas, le suggestive tappe in cui si devono affrontare svariati eventos, gli avvenimenti imprevedibili del cammino.
peregrinos avanzano bilanciando forza mentale e risorse fisiche, in un gioco innovativo, dove non vince chi arriva primo, ma chi ha dosato meglio le risorse e chi ha guadagnato più punti spiritualità.

Un altro gioco che mette insieme bambini e genitori è Chi ha rubato l’alborella? Un simpatico gioco di carte didattico per scoprire 17 pesci di lago, come riconoscerli e le curiosità a loro legate.Il gioco si riferisce a un problema comune a tutti i laghi e i fiumi prealpini: la forte diminuzione e, in alcuni casi, la scomparsa delle alborelle. La comunità scientifica si sta ancora interrogando sui motivi e ci sono diverse ipotesi. Chi compra il gioco può scoprirle su un sito internet ad hoc www.chiharubatolalborella.it.

Giochi divertenti

Se invece stai cercando qualcosa di divertente, magari qualche gioco da fare il 31 dicembre in compagnia, allora il set di giochi da bar – Bar Games – è quello che fa per te. Freccette, domino, carte da gioco!

Oppure la scatola delle ombre cinesi: con lo Shadow game puoi sfidare i tuoi amici a chi è più bravo a creare ombre cinesi seguendo le istruzioni di 36 carte (il gioco include anche lo spotlight per proiettare le ombre).

Alcuni di questi giochi sono anche perfetti solitari, ma tutti si prestano a giocare in gruppo, organizzare gare e tornei, passare le serate delle feste con i parenti e gli amici in modo diverso.
Se c’è un gioco che ti piace e deciderai di regalarlo, o lo riceverai in regalo tu, ci piacerebbe vedere le foto delle tue partite, le facce dei vincitori e i sorrisi che ci sono sempre quando, anche da grandi, si gioca insieme!